Viaggio India Bada Bagh Viaggio India

Bada Bagh significa grande giardino. È un giardino di cenotafi o chhatris della famiglia reale di Jaisalmer. Un discendente di Maharawal Jaisal Singh, Jait Singh II, commissionò una diga per creare un serbatoio d'acqua nel 16 ° secolo d.C. Questo ha reso il verde del deserto in questa zona. Dopo la sua morte, Bada Bagh è stato completamente sviluppato da suo figlio Lunakaran.

Il giardino si trova ai piedi di una collina e diversi cetrafis o chhatris sono in memoria dei defunti sovrani di Jaisalmer. I cenotafi sono anche conosciuti come chhatris e un cenotafio viene eretto per ogni righello. Il cenotafio di Maharawal Jait Singh è il più antico di tutti. Molti cenotafi furono costruiti dai sovrani successivi per la famiglia reale di Bhatti di Jaisalmer. Ciò continuò fino al 20 ° secolo, quando l'ultimo per Maharawal Jawahar Singh fu lasciato incompleto quando suo figlio, che salì al trono dopo di lui, morì entro un anno dalla sua ascensione. Questa fu considerata una sfortuna e da quel momento in poi, la tradizione dei cenotafi a Bada Bagh fu interrotta.

L'architettura di questi chhatris è una miscela di stili architettonici di Paliwal, Mughal e Rajput. Ogni cenotafio contiene tavolette inscritte con i nomi del re e della regina. Alcuni dei cenotafi hanno una statua del Re su un cavallo insieme alla sua regina in piedi nelle vicinanze. La dimensione del chhatri varia in base allo stato della persona.
Questo giardino comprende anche un carro armato e una diga, insieme a un Govardhan Stambh (pilastro). Il pilastro fu costruito per commemorare la costruzione del vicino serbatoio e diga. La gente del posto si riferisce alla diga come Jait Bandh, mentre il serbatoio è noto come Jait Sar. Jait Bandh è un'enorme struttura di oltre 1.200 piedi di lunghezza e 350 piedi di larghezza. Sia il serbatoio che la diga sono stati costruiti utilizzando solidi blocchi di pietra.

The Chattris a Bada Bagh, Jaisalmer
La tradizione di costruire Chattris a Bada Bagh Jaisalmer iniziò da qualche parte intorno al 17 ° secolo. E ha continuato fino al 20 ° secolo. Il primo cenotafio è quello di Maharaja Jai ​​Singh II. Fu il fondatore di Jaisalmer e governò dal 1688 al 1743. Ha fatto un sacco di buon lavoro mentre governava Jaisalmer, compresa la costruzione di una diga. Che non solo ha risolto i problemi idrici del territorio altrimenti asciutto. Ma ha anche contribuito a creare chiazze di vegetazione verde nel deserto. Alla sua morte, suo figlio ha costruito il cenotafio a Bada Bagh, Jaisalmer per commemorarlo.
Da allora, divenne una tradizione istituire cenotafi individuali a Bada Bagh, Jaisalmer per ciascuno dei re e della regina che morirono. L'ultima chattri era quella di Maharaja Jawahar Singh. Anche se, questo è rimasto incompleto. Come suo figlio morì nello stesso anno in cui salì al trono e iniziò la costruzione delle chattri. In qualche modo, a causa della sua morte improvvisa, si credeva che la costruzione delle chattri fosse associata a sfortuna. E da allora la costruzione dei chattris a Bada Bagh, Jaisalmer sono stati fermati.

Come raggiungere Bada Bagh, Jaisalmer
Bada Bagh, Jaisalmer si trova su una piccola collina appena fuori dalla città di Jaisalmer. Quasi 6 km dal centro della città. L'entrata ai cenotafi è dal fondo della collina. C'è un biglietto d'ingresso applicabile. Il modo migliore per visitare Bada Bagh, Jaisalmer è noleggiare un taxi o noleggiare un veicolo dalla città di Jaisalmer per l'intera giornata. E poi combinando una visita a Bada Bagh, Jaisalmer insieme ad altri siti nelle vicinanze come il villaggio dei fantasmi di Kuldhara, il forte Khaba, il tempio di Amar Sagar Jain, Vyas Chhatri e altri luoghi simili. Il miglior momento della giornata per visitare Bada Bagh sarà la mattina presto o verso sera. Sono sicuro che le viste al tramonto o all'alba attraverso i cenotafi reali saranno un sito da ammirare.

Cosa da Vedere Jaisalmer

Risalire come una fenice nel cuore del grande deserto del Thar, Jaisalmer o della "città d'oro" del Rajasthan è uno dei posti più incredibili da visitare nel Rajasthan Tourism! Immerso in gloriosi racconti di storia e regalità squisita, questa città pittorica si trova vicino al confine Indo-Pak, ed è un luogo da visitare assolutamente durante un tour del Rajasthan.
Prende il nome dal suo fondatore Maharajah Maharawal Jaisal Singh, Jaisalmer è stata fondata nel 1156AD, in lingua locale, Jaisalmer significa il 'Hill Fort of Jaisal'. A causa del seducente colore dorato delle arenarie utilizzate nella maggior parte delle edifici di questa regione, la città è diventata famosa come la "città d'oro" della capitale del deserto dell'India.
In piedi con grazia sul costone di un'affascinante arenaria giallastra, questa città è anche un sito Patrimonio dell'Umanità, e attira un gran numero di visitatori ogni anno per rivisitare e scoprire il suo fascino d'oro! Se stai pianificando un tour nel Rajasthan, una visita a questa città reale è un must per te!