Viaggio India Keoladeo ghana national park Viaggio India

Bharatpur è conosciuta per il suo patrimonio mondiale e Ramsar Site, il Keoladeo National Park (KNP), formalmente conosciuto come il Bharatpur Ghana Bird Sanctuary. A livello locale, è ancora noto come "Ghana", che significa una foresta densa. Ha acquisito il suo nome, 'Keoladeo' a causa della presenza del tempio di Lord Shiva al centro del Parco. Una caratteristica unica dell'ecosistema delle zone umide di KNP è la sua origine da una depressione naturale, che è stata una zona umida evanescente (Vijayan 1994) successivamente ampiamente modificata e gestita. La costruzione del Bund Ajan (un bacino temporaneo, localmente noto come Kohni Bund) nel XVIII secolo, che si trova a circa un chilometro dal Parco, e le successive inondazioni dell'area, hanno segnato l'inizio del coinvolgimento umano nella conversione di questo depressione naturale in una riserva permanente di uccelli acquatici (Vijayan 1991). Successivamente, diversi cumuli di terra, che dividono il Parco in compartimenti o blocchi, sono stati costruiti contenenti paratoie in alcuni punti per regolare il livello dell'acqua. L'acqua del Bund Ajan inonda questi isolati attraverso il Canale del Ghana; l'acqua in eccesso passa attraverso il villaggio di Jatoli e si mescola con il principale drenaggio della città di Bharatpur. Questa acqua rimane nel parco fino a che si asciuga naturalmente in estate.

Il parco è il terreno di svernamento di un'enorme congregazione di uccelli acquatici migratori e dimora dell'avifauna residente. È l'unico terreno di svernamento per la popolazione centrale della rara e altamente minacciata Gru Siberiana (Grus leucogeranus) in India. Un gran numero di colonie riproduttive di uccelli che si nutrono di pesce si verificano nei mesi monsoni e autunnali. Il parco offre l'opportunità agli appassionati di birdwatching di osservare gli uccelli da vicino. Il Dr. Salim Ali nella sua autobiografia, La caduta di un passero, lo descrive così: "Ciò che dà al Ghana la sua distinzione unica come ritrovo degli osservatori di uccelli non è solo la fantastica concentrazione e diversità delle specie di acqua sia residente che migratoria uccelli nelle stagioni appropriate, ma il periodo insolitamente esteso di sei mesi o più in un tratto sopra il quale si può godere il birdwatching qui. (Ali 1985)

Cosa da Vedere Bharatpur

Bharatpur, il 'Lohagarh' o la "Porta Orientale al Rajasthan" è una terra di gloria e gloria. Sede di alcuni dei siti più storici, meraviglie naturali e racconti valorosi, era una volta le regioni più invincibili dell'intero deserto del Thar. A causa della sua grande linea di difesa, la città ha preso il nome 'Lohagarh'. Fondata da Maharaha Suraj Mal nel 1733, la città era precedentemente conosciuta come "Mewat" e in seguito fu chiamata "Bharatpur" dal nome del re "Bharat", uno dei fratelli di Lord Rama. Essendo la parte più inespugnabile del Rajasthan, Bharatpur ha resistito con successo alla sua cultura e al suo patrimonio da tempo immemorabile. La città ha una storia che riporta i visitatori al V secolo aC ed è nota per essere l'origine del "Regno di Matsay". Ben collegato e facilmente accessibile dalle principali parti del paese - 178 km da Jaipur, 180 km da Delhi, 55 km da Agra, 34 km da Mathura, Bharatpur è anche uno dei migliori posti da visitare nel Rajasthan. Situato a circa 183 metri sopra il livello del mare, è un'epitome del turismo del Rajasthan e si trova all'interno della tanto auspicata 'Triangolo d'oro' mappa turistica dell'India. Che sia un appassionato di storia, un amante della natura o un cercatore di piacere, tutti possono soddisfare i loro desideri mentre visitano questa parte invincibile del Rajasthan. Oltre alla storia ricca e diversificata, Bharatpur vanta anche la sua gamma esotica di flora e fauna. Sede del tanto acclamato Keoladeo National Park , patrimonio mondiale dell'UNESCO, è un vero scrigno per gli amanti della natura.