Viaggio India Nasiyan Jain Temple Viaggio India

Tempio Nasiyan Il rinomato tempio Nasiyan Jain si trova a Prithviraj Marg ad Ajmer, nel Rajasthan. Dopo i templi di Ranakpur e Monte Abu, il tempio Nasiyan è considerato uno dei migliori templi giainisti del Rajasthan. Costruito nel 1865, il Tempio Nasiyan è anche conosciuto come Lal Mandir (Tempio Rosso). Situato in posizione centrale ad Ajmer, il tempio è facilmente raggiungibile da qualsiasi parte del Rajasthan. Nasiyan Digambar Jain Temple è dedicato a Lord Adinath, il primo tirthankara giainista.

La struttura a due piani del Tempio di Nasiyan è divisa in due parti, dove uno è l'area di culto che comprende l'idolo di Lord Adinath e il secondo è il museo che include una sala. La sala del museo riceve la massima attenzione a causa della sua mente che soffia interni realizzati in oro. Questo squisito museo descrive le cinque fasi (Panch Kalyanak) nella vita di Lord Adinath, nella statura delle statue. Con le dimensioni di 40 x 80 piedi, la sala è decorata con vetrate del Belgio, dipinti a colori minerali e vetrate.

Lo spettacolo sorprendente e inimitabile del santuario, lo ha reso noto, come il Tempio d'oro (Swarna Mandir). La sala focale è resa sorprendentemente bella con decorazioni in oro e argento. Digambar Jain Temple mostra meravigliose rappresentazioni in legno dorato, incisioni su vetro e dipinti, raccontando la convinzione del Giainismo in riferimento alla creazione del mondo. Decorato con pietre preziose, oro e argento, il luogo è anche chiamato Soni Ji Ki Nasiyan.

L'aspetto celeste del tempio crea una sorta di aura divina che attira la mente di pellegrini e devoti. Nella camera di preghiera interna, piccole sfere d'argento appese al soffitto incantano assolutamente lo spettatore. Gli interni eleganti del tempio vantano il gusto estetico e ricco del Digambar Jains. Nella vena dell'architettura Jain, il Tempio di Nasiyan ha alte fortificazioni che circondano il complesso del tempio. Jain Temple riceve devoti, che vengono a rendere omaggio a Lord Adinath, da tutta l'India.

Storia del tempio Ajmer Jain
Situato su Prithvi Raj Marg ad Ajmer, il tempio Nasiyan è stato costruito da Rai Bahadur Seth Moolchand e Nemichand Soni, dedicato a Lord Rishabhdev. È il primo dei 24 Tirthankars of Jain. La fondazione del tempio fu posta il 10 ottobre 1864. Il nome del tempio è Siddhkoot Chaityalaya. È anche conosciuto come "Tempio rosso" perché è costruito in pietra di sabbia rossa o "Nasiyan di Seth Moolchand Soni" a significare il nome del fondatore. Dopo che Svarna Nagri fu aggiunta al tempio nel 1895 A.D. cominciò a chiamarsi popolarmente come "Sone ka Mandir" o "Soni Mandir" sottolineando la struttura dorata e il nome di famiglia.

Cosa da Vedere Ajmer

Ajmer, the ‘Heart of Rajasthan’ or the ‘City of Unity’ is truly one of the most divine and stunning tourist places in Rajasthan. Guarded by the majestic Aravalli Mountains and located around 135km from Jaipur; the capital city of Rajasthan, this ancient city is a melting point of various castes, creeds, culture, and traditions.
Founded during the late 7th century A.D. by Ajayraj Chauhan, Ajmer was initially known as ‘Ajayamru’ (Local Meaning: Invincible Mountain) and was ruled majorly by the Chauhan Dynasty. Steeped with glimpses of history, the city witnessed several upbringing and downfalls along the course of time. Ruled by the Chauhans, Mughals, Marwar, Marathas, Rajputs, and British, Ajmer is a true testimony to Rajasthan’s golden past!
Whether a Hindu or a Muslim, devotees across the country visits Ajemr with equal devotion, faith and dedication. Being the base for visiting the holy land of Pushkar; only 14km away, and also the burial ground of profound Sufi saint Khwaja Moinuddin Hasan Chisti, the city witnesses a large number of pilgrims every year. Owing to this fact, it is regarded as one of the ideal ground where ‘Unity in Diversity’ and communal harmony can be witnessed in its best form.
In addition to all this, Ajmer is also known for Mayo College, which is regarded as the first school in India to incorporate British style of education in the country. Ajmer, in a nutshell, is more than just a famous tourist destination in Rajasthan. It is one such city where time slows down and ushers the hymns of Rajasthan’s bygone era!