Viaggio India Bagore ki Haveli Viaggio India

Bagore Ki Haveli è un vecchio edificio costruito di fronte al Lago Pichola a Gangori Ghat. Ha più di 100 camere con balconi, terrazze, cortili e corridoi ben organizzati. Tra i molti articoli preziosi e ineguagliabili, Bagore Ki Haveli contiene i costumi del re reale, i dipinti murali premium del Rajasthan disegnati a Mewar, roba esclusiva di Rajputs come scatole di gioielli, giochi di dadi, hukka, scatole per teglia, cracker di noci, ventagli , irrigatori di acqua di rose, vasi di rame e altri oggetti dei governanti di un tempo.

Storia di Bagore Ki Haveli
Shri Amarchand Badwa, che fu primo ministro del regno di Mewar durante il regno di Maharanas Pratap Singh II, Raj Singh II, Ari Singh e Hamir Singh dal 1751 al 1778, costruì Bagore Ki Haveli. Dopo la morte di Amarchand Badwa, l'haveli passò sotto il controllo della famiglia reale Mewar e divenne la dimora di Nath Singh, un parente dell'allora Maharana. Nel 1878, Maharaj Shakti Singh di Bagore estese ulteriormente lo haveli costruendo la porta a tripla arcata e da allora è conosciuto come Bagore ki Haveli. Fino al 1947, gli haveli rimasero in possesso dello stato di Mewar. Posta l'indipendenza dell'India, la Haveli è stata utilizzata dal governo del Rajasthan per ospitare i dipendenti del governo. L'haveli fu trascurato per quasi quarant'anni e più tardi, nel 1986, il governo decise infine di passare i lavori di restauro al Centro Culturale della Zona Ovest.

Architettura di Bagore ki Haveli
Qualsiasi amante dell'arte vorrebbe esplorare il Bagore ki Haveli per la sua splendida architettura e l'abilità artigianale. Riflettendo la cultura aristocratica del Mewar, Bagore ki Haveli è un meraviglioso assortimento di enormi cortili, balconi, jharokhas, archi decorativi, cupole e una fontana. Con circa 138 camere, gli interni del Haveli sono decorati con un'eccezionale opera a specchio. Le pareti di Haveli sono adornate magnificamente con affascinanti vetrate e pitture murali. Si possono vedere varie stanze utilizzate dalla famiglia reale che vale la pena ammirare per la sua migliore arte. Le Chambers of the Royal Ladies sono un posto che vale la pena visitare per le sue famose finestre di vetro che sono colorate magnificamente. Ospita due pavoni realizzati con mosaici in vetro colorato che sono eccezionalmente realizzati.

Uno sguardo al Bagore ki Haveli
Quando si entra nelle porte di Haveli, un bel cortile con una fontana di loto a due piani altrettanto attraente li saluta. Bagore ki Haveli ha tre chowks: Kuan Chowk, Neem Chowk e Tulsi Chowk.
Kuan Chown o Well court si trova al piano terra del Bagore ki Haveli, che era usato per alloggiare negozi e scuderie e serviva come luogo in cui venivano svolte le faccende domestiche del personale giorno per giorno.
Neem Chowk al primo piano dell'Aveli è coperto da attraenti porte in ottone ed è stato il palcoscenico per spettacoli di musica e danza che sono stati apprezzati dagli uomini reali. Anche ora il luogo mostra varie forme di arte performativa.
Il Kanch Mahal (passaggio specchiato) e Durrie Khana erano altre aree riservate utilizzate solo dagli uomini della famiglia reale. Diwan-e-khas era la camera più grande del Haveli, ora occupata dall'ufficio del direttore, WZCC.
Tulsi Chowk, d'altra parte, era l'area privilegiata per le principesse che ospitava anche la zenana, l'alloggio delle donne. Questo Chowk è stato l'arena per le celebrazioni del festival e l'esibizione di Ghoomar delle signore del Haveli.
Ora, il Chowk mostra una bella collezione di turbanti e costumi femminili. Tulsi Chowk ospita una galleria che ricorda i giorni d'oro di Haveli.
Bagore ki Haveli ha anche Shringar Kaksh, uno spogliatoio usato dalle donne del Haveli. Contiene un baule di legno usato dalle principesse per conservare i loro beni. Si può anche trovare Itra Daan, un profumo usato dalle donne reali in questa stanza. Anche le donne di Haveli erano interessate alla musica e Sangeet Kaksh nell'Aveli era usata dalle donne reali per imparare la musica e dedicarsi a suonare strumenti musicali come santoor, chang, dholak, nagada, sarangi, ecc.
Manoranjan Kaksh era il luogo in cui gli uomini si divertivano a giocare a giochi da tavolo e mostra giochi come Chaupad e Ganjifa.

Cosa da Vedere Udaipur

Una città che definisce l'essenza reale del grande deserto del Thar, una città che ridefinisce l'amore e il romanticismo, una città che riecheggia lo stile di vita imperiale del passato, una città che attira migliaia e milioni di visitatori da ogni angolo del mondo - benvenuto in Udaipur! Un vero tesoro nella mappa del turismo del Rajasthan, la città reale di Udaipur è un paradiso per i suoi visitatori. Sia che si tratti di un villeggiante per il tempo libero, di un cercatore di storia, di un piccioncino o di qualsiasi altro tipo di viaggiatore, tutti trovano Udaipur come destinazione da sogno!
Conferito con il fascino magico di numerosi laghi, questa città è affettuosamente chiamata 'Città dei laghi' ed è una delle principali destinazioni turistiche in quasi tutti i pacchetti turistici del Rajasthan. Grazie al fascino bucolico, fascino ipnotizzante e atmosfera calda che esiste a Udaipur, è anche chiamata la "Venezia d'Oriente" ed è venerata come la migliore destinazione romantica in tutto il paese. Aggiungendo di più all'incantevole bellezza e al fascino seducente di Udaipur, ci sono imponenti palazzi, fortezze spettacolari e molte altre reminiscenze del passato che si ergono come le attrazioni principali di qualsiasi pacchetto turistico del Rajasthan! Visita questa città reale per testimoniare, esplorare, scoprire e godere della bellezza imperiale dell'epoca passata del Rajasthan.