Viaggio India Viaggio Tamil Nadu Viaggio India

Una terra di eredità culturale e religiosa, Tamil Nadu offre ogni possibilità al turista o ai pellegrini di rimanere incantati dalla vasta pletora di storia e bellezza che ha. È una miscela di moderno e antico, che rende Tamil Nadu una splendida destinazione per esplorare il nostro passato patrimonio culturale con tutti i comfort del presente.
Disteso lungo il Golfo del Bengala, il Tamil Nadu con la sua gloriosa storia che dura da migliaia di anni e oggi sta aprendo la strada per diventare uno degli stati promettenti del paese. Questo stato ha visto l'ascesa e la caduta di molte dinastie di Cholas, Cheras, Pallavas, e ogni dinastia ha arricchito il luogo con le sue usanze e tradizioni. Tamil Nadu vede molti turisti venire a vedere il famoso Tempio di Meenakshi, la punta dell'India - Kanyakumari o la bellissima stazione collinare di Ooty. C'è un grande fascino per esplorare le rovine dei forti e dei palazzi delle grandi Dinastie. La struttura finemente scolpita di Mahabalipuram offre uno spaccato dello splendore architettonico della civiltà indiana.

Storia
Il Tamil Nadu ha una storia molto antica che risale a circa 6000 anni e l'origine della sua gente è strettamente legata ai dibattiti sulla teoria dell'invasione ariana. Coloro che sostengono questa teoria favoriscono l'idea che i tamil appartengono alla razza dravidica e facevano parte dei primi coloni della valle dell'Indo. Successivamente con l'avvento degli Ariani, i Dravidi furono respinti nel profondo sud, dove alla fine si stabilirono. Gli attuali stati di Tamil Nadu, Kerala, Karnataka e Andhra Pradesh costituiscono la cultura dravidica. Qualunque sia la verità storica, l'identità dei Tamil è stata ampiamente forgiata su questo terreno. Madurai Meenakshi TempleIl Dravida Nadu di cui il moderno Tamil Nadu formava una parte era costituito da vari regni come quello del Pallava, del Chera, del Chola, del Pandya, del Chalukya e del Vijayanagara. La storia del regno di Pandyan risale al 6 ° secolo a.C. Madurai fu fondata dal primo re pandanico Kulasekara. I Pandyas eccellevano nel commercio e nell'apprendimento. Hanno controllato gli attuali distretti di Madurai e Tirunelveli e parte del Kerala meridionale. I Pandy avevano contatti commerciali con la Grecia e Roma ed erano potenti di per sé, anche se furono soggiogati durante vari periodi dai Pallavas e dai Chola.

Fiere e festival
Il Tamil Nadu è l'origine della cultura dravidica. Tutti i templi e monumenti dello stato sono i migliori esempi di architettura dravidica. Lo stato ha dato un contributo inestimabile alla musica, all'arte e alla letteratura indiana. Bharatnatyam, una delle famose forme di danza indiana, ha la sua origine qui. Le fiere e le feste del Tamil Nadu sono eventi importanti che si svolgono tutto l'anno e portano a milioni di passi da diversi angoli del mondo.

Miglior tempo per visitare
Il periodo migliore per visitare il Tamil Nadu è durante la stagione invernale, cioè da novembre a febbraio quando le temperature sono relativamente basse, ed è piacevole esplorare le attrazioni dello stato. I monsoni portano un forte acquazzone che rende un momento inappropriato per viaggiare attraverso il Tamil Nadu. L'estate, tuttavia, è perfetta per esplorare le stazioni collinari. I turisti possono scegliere la regione che desiderano vedere in base alla stagione, perché le visite fuori stagione potrebbero essere estremamente scomode per alcuni.

Come raggiungere: -

IN AEREO - aeroporto internazionale di Chennai, gestisce voli nazionali verso 20 destinazioni e voli internazionali verso destinazioni come Francoforte, Londra e così via.

IN FERROVIA - The Southern Railways ha una rete che copre una vasta area della penisola meridionale dell'India. Gli stati di Tamil Nadu, Kerala, Pondicherry, una parte importante del Karnataka e una parte dell'Andhra Pradesh sono coperti dalla rete. La stazione ferroviaria centrale di Chennai dista solo 5 km dal centro della città. Altri importanti nodi ferroviari includono Madurai, Tiruchirapalli, Salem e Coimbatore.

PER STRADA - Tamil Nadu ha una rete stradale di circa 1,70 mila chilometri. Gli autobus privati ​​e alcuni autobus governativi collegano le città importanti e percorrono tutto il sud. Gli autobus inter-statali gestiti dalla State Express Transport Corporation collegano Chennai con gli stati di Karnataka, Kerala e Andhra Pradesh.