Viaggio India Viaggi Orissa Viaggio India

Odisha (Orissa), uno stato costiero orientale dell'India e l'unico stato con una "O" iniziale che dice "OM" che dice quanto sia sacro questo pezzo di terra dell'India. È sacro e speciale per il suo ricco patrimonio, l'alto valore culturale, le splendide feste, gli antichi miracoli architettonici di livello mondiale, l'osservazione delle bellezze naturali uniche e delle ampie spiagge, stato benedetto con uno dei quattro Dhaag Jagannath Temple, il più grande lago asiatico di Chilika che è chiamato paradiso degli uccelli che attrae turisti e uccelli attraverso la Diga Hirakud, la diga più lunga del mondo.

Il Santo Triangolo d'oro è costituito da una delle sette antiche meraviglie della Pagoda Nera, il tempio del sole a Konark, il glorioso tempio di Lord Jagannath a Puri (ben noto per lo splendido Ratha Yatra) e il tempio di Lingaraj a Bhubaneswar. Costa che si estende per 485 km lungo il Golfo del Bengala a est. Spiagge come la spiaggia di Puri e la spiaggia di Goplalpur sono considerate la spiaggia più bella dell'India. Il turismo è molto importante per l'Odisha (Orissa) in termini di economia. Quindi il Ministero del turismo si concentra sullo sviluppo dell'Odisha (Orissa) Turismo.
Odisha (Orissa) contiene molti bei posti turistici e templi sacri che sono molto adatti per trascorrere momenti rilassanti e di qualità. Il tour del triangolo d'oro, i tour della fauna selvatica, i tour tribali e le visite ai templi ecc. Sono molto popolari in Orissa (Orissa).

Storia Odisha
Nella sua lunga storia che si estende oltre il presente millennio, la regione dell'Orissa moderna era conosciuta con nomi diversi in diversi punti del tempo: Kalinga, Utkala, Kongada e Odr-desha. L'antica Orissa aveva una serie di porti importanti come Paloura, Tamralipti e Dharmra lungo la costa aperta lunga 482 km dell'Orissa. Non sorprende quindi che esistesse un fiorente commercio marittimo tra Paloura (ora Puri) e le isole indonesiane. Di conseguenza, l'influenza della lingua pali e del buddismo si diffuse, a tempo debito, nel sud-est asiatico. La vecchia connessione buddista con queste regioni è visibile nella "Pagoda della pace" costruita dai buddisti giapponesi in questo secolo e nel tempio Dhavateswar sulla collina di Dhauli vicino a Bhubaneswar.

È degno di nota il fatto che anche la prima immigrazione ariana dall'India a Ceylon abbia avuto luogo dalle coste di Kalinga. La prima storia conosciuta dello stato viene alla luce con la vittoria dell'Ashokan sul sovrano indipendente di questo luogo, che ha portato a uccisioni di massa e devastazione della regione. L'estensione della violenza perpetrata dai suoi uomini e il suo effetto sulle vittime hanno portato a un cambiamento nel cuore di Ashoka e ha accettato il Buddismo come suo modo di vivere. Nel primo secolo aC, sotto il re Kharvel, il più famoso dei sovrani di Kalinga, il buddhismo decadde quando la religione principale e il giainismo furono restaurati. Le iscrizioni nelle caverne di Khandgiri e Udayagiri forniscono molte informazioni sulla regola del re Kharvel e molte altre informazioni sulla società in quel momento.

Più tardi, il Jainismo cedette il passo all'induismo intorno al 7 ° secolo d.C. Questo era il periodo in cui le dinastie al potere erano Ganga e Kesari, che costruirono alcuni dei più grandiosi templi dell'India. Dopo il declino di queste dinastie, i regni locali lottarono duramente per tenere lontani i musulmani, ma alla fine del XVI secolo, i Moghul li sconfissero e acquisirono il controllo su questa regione. Dopo il declino dei Moghul, l'Orissa fu governata dai Marathas e dagli Inglesi. L'Orissa divenne una provincia separata sotto il governo britannico nel 1936.

Fiere e festival Odisha
Una visita in Orissa non sarà mai completa senza assistere alle sue fiere e festival. Oltre a Holi, Dussehra e Diwali, che sono condivisi dal resto dell'India, ci sono numerosi altri festival in esclusiva per l'Orissa e con i loro miti unici dietro di loro. Il Raja-Sankranti o Raja Parva è osservato il primo giorno del mese solare di Mithuna (metà giugno) quando inizia la stagione delle piogge. Il Garbhana-Sankranti si svolge il primo giorno del mese solare di Tula (novembre), quando il risone comincia a germogliare come significato di fruizione. Nel giorno della luna piena del mese lunare di Ashwin (ottobre), circa cinque giorni dopo Dussehra, l'Orissa celebra Kumarotsava, la "festa della gioventù". Kumara o Kartikeya, il figlio di Shiva, simboleggiano i giovani ed è la principale divinità ad essere adorata durante questo festival. Anche i ragazzi e le ragazze celibi adorano la luna con grande festa in questa occasione.

Di tutte le feste dell'Orissa, la Rath Yatra (la processione dei carri) tenuta a giugno-luglio a Puri è la festa più sacra, più colorata e più importante dell'Orissa. In questo santissimo giorno sacro, il Signore Jagannath monta il suo famoso carro di legno alto 45 piedi, fiancheggiato dai carri di suo fratello maggiore, Balbhadra e la loro sorella Subhadra, per compiere il loro simbolico tour dell'universo e sperimentare il destino dell'umanità con sempre fedeli devoti che li tirano per la loro strada. Oltre al grande festival di Rath Yatra, ci sono non meno di altri 60 festival in onore delle tre divinità.

Attrazioni di Odisha
Bhubaneswar, la capitale dello stato con i suoi oltre cento templi, offre un'introduzione ideale al ricco patrimonio culturale dello stato dell'Orissa. Le visite al Tempio Lingaraja e al Tempio Rajarani (XI secolo DC) sono un must. Chi è interessato all'antica architettura del tempio può visitare i templi di Laxmaneswar, Satrughaneswar e Bharateswar (VI secolo d.C.), Parasurameswar e Swarnajaleswar (VII secolo d.C.), Vaital Deul (VIII secolo d.C.), Brahmetwar (XI secolo d.C.) e Ananta Vasudeva (13 °. secolo d.C.) Mentre a Bhubaneswar, il Museo statale dell'Orissa, il Museo delle ricerche tribali e la casa degli artigiani dovrebbero essere inclusi nelle liste dei visitatori.

Escursioni nelle vicinanze (8 km) alle grotte di Khandagiri e Udayagiri del I-II secolo aC, a Dhauli (8 km) con la pagoda buddista della pace costruita nel 1972 e lo zoo e i giardini botanici di Nandan Kanan (120 km) una varietà di interessi. Uno dei quattro centri religiosi in India, Puri in Orissa è famoso per il suo Tempio di Jagannath. Altri templi di interesse qui sono Gundicha, Lokanath e Tota Gopinath e carri armati come Sweta Ganga e indradyumna.

Puri, una rinomata località balneare, è un'attrazione speciale per i visitatori amanti del nuoto in mare. Si consigliano escursioni a Balighai (8 km), un punto picnic e Satyabadi (20 km) con il suo santuario dedicato a Lord Sakshigopal. Con il suo famoso Tempio del Sole, Konark è il punto più alto di una visita al Triangolo d'Oro dell'Orissa. Il tempio, costruito nel 13 ° secolo e ora in rovina, è pieno di sculture in pietra. Il tempio è una delle meraviglie tecniche senza eguali dell'antica India.

Come raggiungere Odisha
PER VIA AEREA - Bhubaneswar è l'unico aeroporto civile dello stato collegato a diverse parti del paese attraverso voli regolari. Le principali città collegate a Bhubaneswar sono Calcutta, Chennai, Visakhapatnam, Delhi, Hyderabad e Mumbai.

IN TRENO - C'è una vasta rete ferroviaria che collega diverse parti dello stato alle altre parti del paese. Bhubaneswar e Puri sono i principali capi ferroviari dello stato.

SU STRADA - C'è una buona rete stradale nello stato che la collega con le altre parti del paese e con diversi luoghi all'interno dello stato. Le National Highway 5, 6, 23, 42 e 43 attraversano lo stato.