Viaggio India Viaggi in Arunachal Pradesh Viaggio India

Sede di pittoresche montagne, valichi inesplorati, laghi tranquilli e famosi monasteri, Arunachal Pradesh è una destinazione straordinaria per una vacanza meravigliosa. Arunachal Pradesh è lo stato perfetto per te se desideri esplorare la cultura tribale e la semplicità della loro squisita bellezza. La sua incredibile varietà di flora e fauna, in un habitat unico con ghiacciai, prati d'alta quota e foreste subtropicali aggiungono fascino al meraviglioso stato.
Arunachal Pradesh, delimitato a sud dall'Assam, a ovest dal Bhutan, a nord e nord-est dalla Cina, ea est dal Myanmar è anche noto come lo stato delle orchidee dell'India o il paradiso dei botanici. Più di 500 specie di uccelli sono state registrate in questo stato, molte delle quali sono altamente minacciate e limitate a questo stato. La maggior parte dell'Arunachal Pradesh è montuosa che sembra serena durante gli inverni quando le nevicate coprono le loro vette mentre flora e fauna fanno dello stato uno stato pacifico. Le persone astute e tradizionali dello stato con un sorriso sulle loro facce rigide accolgono tutti con amore e calore.

Storia
La storia del pre-moderno Arunachal Pradesh non è chiara. Secondo il governo Arunachal Pradesh, i testi indù Mahabharata menzionano la regione come i monti Prabhu dei Purana, e dove il saggio Parashurama lavò via i peccati, il saggio Vyasa meditò, il re Bhishmaka fondò il suo regno, e Sri Krishna sposò la sua consorte Rukmini. D'altra parte, il Kalika Purana scritto nel X secolo menziona la regione governata dai discendenti di un re di nome Bhirmuko del clan Chutika (oggi Chutia). La cronologia registrata divenne disponibile solo nelle cronache di Chutiya. Monpa e Sherdukpen conservano anche testimonianze storiche dell'esistenza di domini locali nel nord-ovest. Le parti nordoccidentali di quest'area passarono sotto il controllo del regno Monpa di Monyul, che prosperò tra il 500 a.C. e 600 A.D. Le restanti parti dello stato, specialmente quelle confinanti con il Myanmar, erano sotto il controllo dei re Chutiya. Tuttavia, la maggior parte delle tribù Arunachali rimase in pratica largamente autonoma fino all'indipendenza indiana e alla formalizzazione dell'amministrazione indigena nel 1947. Recenti scavi di rovine di templi indù, come il 14 ° secolo Malinithan ai piedi delle colline Siang a West Siang, indicano che furono costruiti durante il regno di Chutiya. Un altro importante sito del patrimonio, Bhismaknagar (costruito nell'ottavo secolo), ha portato a suggerire che il popolo Chutiya aveva una cultura e amministrazione avanzate in epoca preistorica. Il terzo sito storico, il monastero di 400 anni di Tawang nell'estremo nord-ovest dello stato, fornisce alcune prove storiche del popolo tribale buddista. Il sesto Dalai Lama Tsangyang Gyatso è nato a Tawang.

Fiere e festival
Le fiere e i festival in Arunachal Pradesh sono un ottimo modo per comprendere la ricca cultura e le pratiche tradizionali dello stato. Un'estensione della vita della gente dello stato, le fiere e le feste dell'Arunachal Pradesh sono caratterizzate da un sacco di colori. Fin dalle feste con sottotitoli religiosi alle allegre faccende, li puoi trovare tutti mentre controlli il calendario delle fiere e dei festival di Arunachal Pradesh, India nord-orientale. Molti dei festival celebrati ad Arunachal Pradesh sono strettamente legati all'agricoltura, la principale occupazione dello stato. Celebrati in grande stile, queste feste sono caratterizzate da preghiere che vengono successivamente seguite da allegre esibizioni. Tra i festival più popolari di Arunachal Pradesh ci sono il Festival della musica di Ziro, il Festival di Losar, il Festival di Tamladu, il Festival di Sangken.

Miglior tempo per visitare
Arunachal si trova ad alta quota, e quindi ha un clima piacevole tutto l'anno. Tuttavia, tutte le attività potrebbero non essere disponibili in ogni momento, quindi è consigliabile verificare la disponibilità e le stagioni per ciascun sito o attività. I mesi più preferibili per pianificare il tuo viaggio in Arunachal Pradesh sono da ottobre ad aprile quando il clima è piacevole, e puoi muoverti felicemente sotto il cielo limpido per divertirti di più. Ti consigliamo di evitare da giugno a settembre quando le piogge scendono a fondo e diventa un po 'difficile per i turisti viaggiare nello stato.

Come raggiungere: -

IN AEREO - Lilabari in Assam è l'aeroporto più vicino ad una distanza di 67 km. Ci sono voli in coincidenza per Guwahati da Lilabari. Voli da Mumbai, Delhi, Chennai, Kolkata, Jaipur, Bengaluru, Ahmadabad, ecc. Operano a Guwahati. Taxi e autobus sono disponibili da Guwahati per raggiungere Itanagar.Pawan Hans gestisce servizi di elicottero da Guwahati a Itanagar tre volte a settimana. Calcutta è l'aeroporto internazionale più vicino ad una distanza di 760 km.

IN FERROVIA - A circa 43 km (solo un'ora di auto) dalla capitale dello stato Itanagar, la stazione ferroviaria di Harmuti (Assam) è la stazione ferroviaria più vicina che collega Arunachal Pradesh ad altre importanti città dell'India. Inoltre, prendere l'autobus o noleggiare un taxi per il proseguimento del viaggio verso lo stato.

PER STRADA - Itanagar è ben collegato con la maggior parte delle regioni limitrofe dell'Arunachal Pradesh. Autobus notturni giornalieri da Guwahati ad Itanagar. Gli autobus AST collegano anche Itanagar a Shillong, Ziro, Guwahati, Balijan, Poma, Lilabari, Jote, Raga, Sagalee, Pasighat, Dibrugarh, Tezpur, Bombdila, ecc.

Attrazioni turistiche
Le attrazioni turistiche di Arunachal Pradesh comprendono principalmente monumenti antichi sotto forma di templi. Malinithan è un sito del tempio in rovina situato nello stato nord orientale dell'Arunachal Pradesh in India. Malinithan in Arunachal Pradesh è situato ai piedi delle colline Siang sotto la sottodivisione Likabali del distretto di West Siang di Arunachal Pradesh. È un luogo di culto sacro visitato da un numero enorme di visitatori e pellegrini ogni anno. La leggenda dice che, sulla strada per Dwarka da Bhismaknagar, Sri Krishna con la sua nuova moglie Rukmini Devi chiese benedizioni della Dea Parvati. Devi Parvati ha salutato la coppia di sposi con la ghirlanda. La cordicella della ghirlanda era così unica, che sopraffece Krishna chiamato Devi Parvati come "Sucharu Malini", o una signora che stringe splendidamente le ghirlande - quindi per.