Visita il Palazzo della Città Jaipur

City Palace, Jaipur, è un complesso di palazzo a Jaipur, la capitale dello stato del Rajasthan. Era la sede del Maharaja di Jaipur, il capo del clan Kachwaha Rajput. Il complesso del palazzo, situato a nord-est del centro della città di Jaipur a griglia, incorpora una serie impressionante e vasta di cortili, giardini ed edifici. Il palazzo fu costruito tra il 1729 e il 1732, inizialmente da Sawai Jai Singh II, il sovrano di Amber. Progettò e costruì le mura esterne, e successive aggiunte furono fatte da regnanti successivi che continuarono fino al XX secolo. Il merito del layout urbano della città e delle sue strutture è attribuito a due architetti, Vidyadhar Bhattacharya, l’architetto principale della corte reale e Sir Samuel Swinton Jacob, oltre allo stesso Sawai che era un appassionato di architettura. Gli architetti hanno realizzato una fusione dello Shilpa Shastra di architettura indiana con Rajput e Mughal
Storia di City Palace: –


La storia del palazzo si intreccia con la storia della grande città di Jaipur stessa. Il palazzo della città era il trono del Maharaja di Jaipur, capo del Kachwaha Rajput Clan. Maharaja Sawai Jai Singh fu la forza dietro l’inizio della costruzione del palazzo quando iniziò a spostare la capitale da Amber a Jaipur nell’anno 1727. Poi iniziò a costruire il muro esterno negli anni tra il 1729 e il 1732, in modo tale che corse verso diversi ettari attraverso la città.
Architettura di City Palace: –
Lo stile architettonico del City Palace era una fusione tra lo Shilpa Shastra dell’architettura indiana e Rajput, Mughal e gli stili europei. I principali artefici per la costruzione del palazzo furono Vidyadhar Bhattacharya e Sir Samuel Swinton Jacob. Principi indiani classici come il Vastushastra furono prontamente seguiti dagli architetti durante la costruzione del palazzo. E ‘stato costruito utilizzando arenaria rossa e rosa e ha tre porte, vale a dire’ Porta Tripolia ‘,’ Udai Pol ‘,’ Virendra Pol ‘. Gli ingressi stessi sono decorati in modo intricato con i migliori manufatti e sono un preambolo adatto a ciò che si trova all’interno. Il complesso del palazzo è progettato sotto forma di una griglia e ha un numero di strutture entro i suoi confini come “Chandra Mahal”, “Govind Dev Ji Temple”, “Mubarak Mahal” e “Diwan-I-Khas“. Murales, mosaici, pannelli a nido d’ape e pietra scrupolosa rendono il Palazzo un mix perfetto di design, arte, colore e cultura.
Periodo migliore per visitare il Palazzo della Città: –
Le ore del mattino e della sera, più fresche e meno affollate. I mesi più caldi di ottobre – marzo sono i mesi migliori per visitare questa destinazione.

Please follow and like us: