l’india misteriosa

Hampi Temple Hampi Temple Hampi è un antico sito che un tempo era la capitale reale dell’impero Vijayanagar. Conosciuta come la “città delle rovine”, Hampi è un piccolo villaggio nella parte settentrionale del Karnataka. Hampi è considerata una delle città più belle del Karnataka. Situato nei pressi di Hospet, Hampi è facilmente raggiungibile con gli autobus turistici regolari dalle principali città e città del Karnataka. Hampi, il villaggio sta curando le radici religiose che sono state gettate dai governanti di Vijayanagar nella forma dei suoi templi. Disteso nell’area di circa 26 km, Hampi è simile a un museo a cielo aperto dei templi. L’atmosfera cangiante di questo sito si arricchisce con la sua impostazione robusta. Hampi è anche un importante centro di pellegrinaggio sia per gli indù che per i jainisti. Si crede che fosse il luogo conosciuto come ‘Kishkindha’ (affermato in Ramayana), dove nacque Lord Hanuman. Situato sulle rive del fiume Tungabhadra, Hampi ospita il famoso Virupaksha e i templi Vitthala dell’India.

Tempio Virupaksha Il Tempio Virupaksha è uno dei monumenti più incredibili dell’India e il principale centro di pellegrinaggio di Hampi. Il tempio è noto per la sua architettura ed è stato inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Risalente a 1300 anni fa, la magnifica struttura è costituita da una torre stratificata di elaborati fregi scolpiti a mano popolati da un gruppo di divinità e simboli indù. Tempio è anche conosciuto come Tempio Pampapati ed è costruito in stile di architettura dravidica. Si trova sulla riva sud del fiume Tungabadra, nelle rovine dell’antica città di Vijayanagar, capitale dell’impero Vijayanagara. Il tempio Virupaksha è dedicato a Shiva, come consorte della dea locale Pampa, associata al fiume Tungabadra. Virupaksha è un avatar di Lord Shiva, e tra tutte le rovine circostanti, questo tempio è intatto ed è ancora in uso.

 

Tempio di Achyutaraya – Il tempio è dedicato al Signore Thiruvengalanatha, una forma di Vishnu. Si ritiene che il tempio sia stato costruito durante il re Achyuta Deva Raya (1530-1542) da un ufficiale Salakaraju Tirumaladeva. Questo tempio, sebbene non grande o bello come il tempio di Vitthala, è ancora un monumento bello e considerevole. Sebbene sia dedicato a Thiruvengalanatha o Lord Venkateshwara, il tempio è conosciuto dal re sotto il cui regno fu costruito. Fu consacrato nel 1534 d.C., questo tempio è un esempio di architettura del tempio in stile Vijayanagara, nella sua forma più avanzata, rispetto a qualsiasi altro tempio di Hampi. Questo fu uno degli ultimi grandiosi progetti del tempio eseguiti nella capitale, prima della caduta dell’impero. A differenza degli altri complessi del tempio, questo complesso del tempio ha due recinti, ognuno contrassegnato da un’entrata gopura. Sebbene innocui, i pipistrelli rumorosi appesi all’interno degli angoli bui possono spaventare un visitatore ignaro. Il tempio principale si trova all’interno del secondo recinto. Di fronte al tempio si trova il santuario di Garuda, l’uccello celeste e il veicolo di Vishnu. A sud-ovest del tempio c’è un santuario per Devi. Correre intorno al cortile interno è la mandapa con le colonne.

Sri Guru Kottureshwara Temple- Secondo la storia del tempio, una volta che Nandi scomparve dal Kailash e apparve sotto forma di un santo disordinato nel santuario di Shikapura o Sarasipura. La presenza del Rishi si diffuse in tutto il Sarasipura. La gente ha iniziato a turbare Nandi lanciando pietre e usando parolacce. Le persone che stavano disturbando Nandi persero gli occhi e diventarono ciechi. Poi le persone hanno realizzato il loro errore e hanno chinato il capo di fronte al santo. Con questo incidente Nandi, che era sotto mentite spoglie, divenne famoso e la gente iniziò a fargli visita per risolvere i loro problemi. Una volta un bufalo morì e il bovino si avvicinò al santo per salvare il bufalo. Mentre il santo teneva la mano sulla testa del bufalo, il bufalo morto tornò a vivere. Giorno dopo giorno, la popolarità del santo aumentò. Santo ha offerto le sue benedizioni, con il cuore di Shiva, a tutte le persone e ha risolto i loro problemi. Si ritiene che Darbar Mutt fosse un tempio di Lord Veerabhadra. Una volta che le persone hanno iniziato a visitare Lord Kottureswara per ricevere le benedizioni, hanno smesso di adorare Lord Veerabhadra. Lord Veerabhadra si è lamentato di questo con Lord Kottureshwara. Quindi il Guru gli chiese di occupare un altro luogo chiamato Kodathgudda dove ora si vede il tempio di Veerabhadra Swamy. Questo è un tempio altrettanto famoso in questa regione.

 

 

Templi in india

Luoghi spirituali dell’India

Luoghi storici dell’India

Please follow and like us: