l’attrazione principale di jharkhand

Jharkhand – Sceso dal vicino Bihar nel 2000 per soddisfare le richieste di autonomia della popolazione adivasi (tribale), Jharkhand è una terra di immensa ricchezza naturale e antropologica. Tuttavia, pur vantando un incredibile 40% della ricchezza mineraria del paese (principalmente carbone, rame e minerale di ferro), foreste ricche e centri industriali ricchi di denaro, è tormentata dalla povertà, dall’ingiustizia sociale, dalla corruzione e dalle esplosioni sporadiche di maoisti e naxaliti violenza. Per i viaggiatori, le principali attrazioni del Jharkhand sono il centro di pellegrinaggio Jain a Parasnath Hill, i suoi parchi nazionali e la possibilità di esplorare una parte dell’India relativamente turistica e incontaminata.

Parco nazionale di Betla (Palamau) – Questo delizioso parco nazionale raramente visitato copre circa 1026 kmq, molti dei quali comprendono la riserva delle tigri di Palamau. Nascosti dietro tribù di foresta salata, ricchi sempreverdi, alberi di teak e boschetti di bambù ci sono circa 17 tigri, 52 leopardi, 216 elefanti selvatici e quattro nilgai solitari (antilopi) secondo un censimento del 2007 (le nuove figure devono ancora essere derivate). Gli avvistamenti della tigre sono estremamente rari, ma è probabile che si vedano elefanti selvatici, scimmie, cervi e forse qualche gaur (bisonte indiano).

State Museum- Jharkhand è uno stato che ha una vasta gamma di beni culturali, storici e artistici. Per molto tempo è stato conosciuto per la sua ricchezza minerale. Il bisogno di dare al patrimonio culturale di Jharkhand il suo posto e la sua importanza è stato tardivamente sentito. Di conseguenza, sono stati fatti sforzi seri dopo la formazione di questo stato nell’anno 2000. L’istituzione del Museo statale nel 2009 a Hotwar, Ranchi è un passo importante in questa direzione. Nel 1974, il Museo Ranchi fu fondato nei locali di il Tribal Research Institute di Morabadi. La scarsità di spazio e altre strutture infrastrutturali costituivano un vincolo di tran tran.

Tempio di Jagannath – Il tempio di Jagannath fu costruito nel 17 ° secolo, 1691 dal re di Barkagarh, Jagannathpur Thakur Ani Nath Shahdeo. Si trova a 10 km dalla città, in cima a una collina vicino a Firayalal Chowk. Lo stile architettonico di questo tempio è lo stesso di quello di un forte che presenta una miniatura del famoso tempio di Puri Jagannath. E ‘più noto per la sua Ratha Yatra che si tiene ogni anno il cui concetto è stato preso dal tempio originale di Puri.

Museo Tribal Research Institute- Questo museo etnografico presenta diorami non entusiasmanti raffiguranti i 32 principali gruppi tribali di Jharkhand, tra cui Asurs, Mundas e Khond (che ne contano solo 221). Il complesso museale non è firmato in inglese. È a nord-est dello stadio di Morabadi, 6 km a nord della stazione ferroviaria.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *