Himachal posti migliori per i turisti

Manali
Manali è una città ricreativa dell’Himalaya ad alta quota nello stato hIMACN settentrionale dell’India. Ha una reputazione come un backpacking center e destinazione di nozze. Situato sul fiume Beas, è un gateway per sciare nella valle di Solang e trekking nella valle di Parvati. È anche un punto di salto per parapendio, rafting e alpinismo nel PirPanjal, dove si trova un passo Rohtang di 4.000 metri.
Quando il suono di euforia sembra essere molto lontano dal cielo e solo i paracadutisti colorati potrebbero essere scoperti sopra la testa, il sito è probabilmente la stazione di collina di Solang Valley o Manali, che ha un’unicità che si distingue da qualsiasi altro sito di parapendio in India . Quello più questo è un aspetto di questa città collinare, come il luna di miele cercando di posare indossando attrezzatura da sci piuttosto che effettivamente disposti a provare il divertimento dello sci. Aggiungete a quegli anziani una sorta di pellegrinaggio minore a vari individui di Manali che sorseggiano sali nelle sorgenti d’acqua calda, le famiglie che si legano in punti pic-nic e molte altre immagini e questa collina vive davanti agli occhi.
Una parte della Valle del fiume Beas, Manali è situata ad un’altitudine di più di 2000 m da dove gli occhi cadono sulle vedute delle foreste, dei frutteti, del fiume, delle montagne e di più, per nient’altro che puro viso visivo. Il posto usato per servire scopi commerciali via via Manali – Leh; ora la stessa rotta viene utilizzata per l’avventura principalmente per i motociclisti ei piloti di jeep.
Avendo depositato in modo invitante la sua storia nel suo nome, è associato con le leggende del re Manu che aveva la responsabilità di proteggere la civiltà umana dopo il grande diluvio inteso a distruggere il mondo; che ha successo con successo. Se le storie che si sviluppano nei miti e nella leggenda è un modo amato per trascorrere le vacanze, Manali ha bisogno di esplorare l’Himalaya con ancora più intensità. Lo spirito del turismo è tutt’altro che svanito anche dopo la conseguenza della popolarità. Essere piacevolmente freschi mesi o la durata delle nevicate durante il Capodanno o il Natale, questa destinazione di collina è venerata da tutti con l’intenzione o per l’esperienza di Manali Torium

Kullu

Conosciuta come la “Valle degli Dei”, Kullu è un gruppo di bellissime vallate in pachigno Himachal. Situato tra la maestosa Himalaya e il fiume Beas, Kullu si trova ad un’altitudine di 1230 m. Kullu insieme a Manali, sono stazioni collinari preferite con turisti soprattutto coppie di nozze. Le viste panoramiche e le montagne coperte di neve, le giungle a strapiombo, i fiumi e i frutteti di mele hanno attratto anche molti registi.
Kullu è un punto caldo per Adventure Trekking Sport, rafting sui fiumi. l’alpinismo, il parapendio ed escursioni sui ghiacciai dell’Himalaya sono alcune delle attività che offre kullu. La pesca è un’altra attività molto apprezzata dai locali e dai turisti. I principianti alpinistici possono fare una passeggiata nella regione di Beas Kund, Hanuman Tibba e Deo Tibba. La maggior parte dei sentieri trekking si trovano al di là del passo Rohtang nelle valli di Spiti, Lahaul, Zanskar e Ladakh e le aziende private organizzano spedizioni per un massimo di 12 giorni. Le sorgenti termali di Kheerganga, Manikaran, un pellegrinaggio e il Parco Nazionale dell’Himalaya sono alcuni dei luoghi “turistici” da visitare.
Kullu era precedentemente noto come Kulanthpitha, che significa “il punto finale di un mondo abitabile”. La bellissima valle è menzionata anche nelle epiche come Ramayana, Mahabharata e Vishnu Purana. Il viaggiatore cinese Huien Tsang ha visitato Kullu nel 634 o 635 dC e ha descritto come una regione completamente circondata da montagne. Il re Ashoka ha costruito una stupa, che è stata portata via da un re Mughal e installata a Ferozshah Kotla a Delhi.
Nei giorni scorsi, Kullu aveva diversi monasteri buddisti. C’erano anche templi indù e persone di entrambe le fedi vivevano pacificamente insieme. Sia buddisti che indù abitavano le grotte nei pressi del mountian. La valle è stata ricca di oro, argento, rame rosso, cristallo e campana. La prima strada motorabile a Kullu fu costruita solo dopo l’indipendenza.

Shimla

La stazione di Shimla Hill è ancora la capitale estiva coloniale (resort) a cui i britannici si ritirarono quando il calore delle pianure indio-gangetiche diventava insopportabile. Si tratta di un lavoro grigio di Vice Regal Lodge o di Teatro Gaiety che mette l’eccellenza architettonica neogotica, la bellezza dell’edificio sembra viva e non solo rimane negli occhi del protagonista. Lo stile elisabettiano misto e fuso con diverse altre forme in edifici come Ellerslie, Christ Church, Castello di Gortan, Wood Ville, ecc sono un must-see.
Gli spiriti di quel passato attirano gli appassionati dell’India e all’estero quando questa città di collina è stata fatta capitale dello stato di Himachal Pradesh dopo che l’India ha ottenuto la propria indipendenza. Tuttavia, questo non è l’unico motivo per cui venire a Shimla. Piste lisce di vette coperte di neve sono invito assoluto agli sciatori per spirito o professione. Mentre i campeggi e le escursioni trekking, facendo yoga di fronte ai lievi raggi del sole veglia potrebbe diventare l’altra ragione. E questa lista è sicura di andare a lungo, una volta che i turisti sappiano cosa potevano fare per rendere il migliore tempo a Shimla
Il modo in cui è situato ad un’altitudine massima di 2200 metri, nella foothill dell’Himalaya, viaggiando in Shimla è un percorso perfetto per vedere questo paradiso in estate; e anche in inverno che porta una gloria diversa.
Chiamata dopo Shyamala Devi, incarnazione della dea Kali, Shimla è emersa come una città ben sviluppata. Eppure, il tocco della Natura potrebbe essere sentito dovunque si va anche. La bellezza della collina potrebbe essere sintetizzata pronunciando il nome di questo luogo. Non c’è da meravigliarsi perché l’industria cinematografica abbia preso in questa città quando ha sparato per qualche posto all’estero. Shimla Tourisum comprende un’esperienza completa, dove potranno essere intrattenuti argomenti, cultura, attrazioni come l’architettura britannica che ricorda l’epoca coloniale, templi e palazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *